Expo 2015: artista messinese porta colori, odori e aromi dei mercati di Sicilia

Expo 2015: artista messinese porta colori, odori e aromi dei mercati di Sicilia

All’Expo 2015 di Milano l’artista siciliano Dimitri Salonia, di Messina, porta i colori, gli odori e gli aromi dei mercati dell’isola. “Questa iniziativa dei mercati siciliani – ha spiegato – la sto portando avanti da più di trent’anni. I mercati in Sicilia di origine araba oggi stanno scomparendo perché la maggior parte di questi venditori, che proponevano questo cibo eccellente a poco prezzo, non erano autorizzati e venivano considerati abusivi. Così hanno praticamente distrutto quasi tutti i mercati e io vado a raccogliere queste voci, odori e memorie portandoli nel mondo e l’occasione giusta è l’Expo di Milano”.

“Il Mediterraneo – spiega – è il luogo dove si sono affacciati da millenni i popoli che hanno costruito la storia dell’umanità e dove Ulisse viaggiava alla ricerca delle Colonne d’Ercole. Purtroppo quando Cristoforo Colombo andò oltre le Colonne d’Ercole, il Mediterraneo si è perso ed è finita la nostra civiltà. Noi vogliamo recuperarla questa civiltà, perché è qui che è nata la vita!”. “Io – dice all’Italpress in riferimento al dramma dell’immigrazione – ho una gran pena per questa gente che scappa dalle guerre, ha fame ed ha bisogno di aiuto”.

Noi siciliani siamo stati un popolo di emigranti e provo orrore quando vedo che li vogliono respingere”. In merito all’Expo, poi afferma: “È una grandissima opportunità, non la volevano fare perché dicevano che non avevamo i soldi. Ma che cosa vuol dire? Proprio perché siamo in crisi bisogna cercare nuove opportunità. Dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto noi italiani, non dobbiamo più piangerci addosso perché siamo un popolo di poeti, artisti e navigatori e bisogna continuare su questa strada”.
23 settembre 2015

Comments are closed.