Lavoro, integrazione soggetti svantaggiati, Raia (Pd) “Rivedere i criteri di assegnazione punteggi del Bando”

SICILIA – “La grave crisi occupazionale, nella quale si trova la Sicilia, impone la necessità di promuovere la piena partecipazione di tutti alla vita economica”. Lo dice la parlamentare regionale del Partito Democratico, Concetta Raia in una lettera inviata all’assessore regionale al lavoro, Andrea Piraino.
“È indispensabile – sottolinea la parlamentare Pd – premiare quelle imprese che sviluppano occupazione e che realizzano quel processo di integrazione e inclusione che rappresenta certamente lo spirito del bando Asse III destinato allo sviluppo di percorsi di integrazione ed al reinserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati. Io credo – suggerisce Concetta Raia – che nella griglia di valutazione sarebbe necessario rivedere i punteggi assegnati alle aziende prevedendo  maggiorazioni per chi assume una più alta percentuale di soggetti svantaggiati. Non è possibile – conclude la parlamentare nella lettera – attribuire un massimo di 8 punti in maniera indistinta, così come attualmente previsto dall’avviso pubblico, a prescindere dall’impegno mostrato dagli imprenditori”.

Comments are closed.